Blog

  1. Esoftalmia del Discus "Vediamoci chiaro..."

    Esoftalmia del Discus "Vediamoci chiaro..."

    L'esoftalmia del discus spesso non viene tempestivamente diagnosticata.Questo è dovuto al fatto che si presenta inizialmente con un piccolissimo puntino bianco nell'occhio del pesce,oppure con  un leggerissimo appannamento dello stesso(vedi fig.1 e 2),e il ritardo nell'intervenire provoca un rapido aggravamento ,causando la completa opacizzazione,rigonfiamento ed uscita dalle orbite di uno o entrambi gli occhi (vedi fig.3 e 4)fino, in casi più gravi, alla perdita dell'occhio.Le cause di questo stato clinico possono essere varie,ad esempio:1)Infezione batterica,dovuta ad una scarsa pulizia dell'acquario,(se si considera che spesso i discus vengono nutriti con pastone e quindi "carne cruda"),possiamo immaginare la grande quantità di batteri e parassiti che possano svilupparsi a dismisura se non avessimo una manutenzione costante e minuziosa dell'acquario.2)Parametri chimico fisici dell'acqua molto fuori dalla norma,quindi monitorare costantemente i valori.3)Carenza

    Leggi di piu' »
  2. Acqua verde e torbida che fare?

    Acqua verde e torbida che fare?

    Quante volte ci sarà capitato di avere l'acqua dell'acquario di un orribile colore verde,fino al punto tale che quasi i pesci non si vedono più,provando e riprovando con i più disparati prodotti ,biocondizionatori,materiali filtranti all'avanguardia ,ma quel verde non vuol andar via !Quel color verde è conferito all'acqua da microalghe in sospensione le quali per vari motivi si sono improvvisamente formate nel vostro acquario,queste infatti non è semplice disfarsene con i vari prodotti ,ma con l'uso di un impiantino "UV"o lampada germicida ,nel giro di qualche giorno si risolve.La lampada germicida è un semplice accessorio che va inserito nel filtro,emette una radiazione a raggi ultravioletti i quali modificano il dna dei batteri rendendoli innocqui e distrugge micro alghe e muffe.L'acqua dell'acquario per essere sterilizzata, deve passare

    Leggi di piu' »
  3. Terapia del bagno salino.

    Terapia del bagno salino.

    Quando si verifica la situazione in cui, in un'acquario di Discus non tutti i soggetti siano affetti da parassiti branchiali o cutanei ,ma solamente alcuni o addirittura solo un esemplare,sarebbe consigliato non preferire un trattamento a tutto l'acquario spesso anche abbastanza invasivo .Allora come comportarsi in questo caso?Io consiglierei prima di passare alle "maniere forti",la cura del singolo o dei singoli esemplari in un recipiente a parte con un rimmedio naturale e poco invasivo Il bagno salino!Procurarsi un contenitore di circa 15 litri ,lo riempiremo con acqua del nostro acquario in modo da non provocare stress al pesce,e vi scioglieremo 500 grammi di sale da cucina NON IODATO ,una volta sciolto per bene il sale e schiarita l'acqua,potremo immergere il pesce e lasciarlo nuotare in questa soluzione non

    Leggi di piu' »
  4. Attenzione ai discus Asiatici !

    Attenzione ai discus Asiatici !

    Leggete attentamente !! Ho condiviso questo post appena postato da Angelika Stendker "non è tutto oro ciò che luccica".

    ATTENZIONE !! ATTENZIONE: Ecco dove finisce il divertimento! ECONOMICO può anche diventare costoso: La peste / malattia del discus e l'intolleranza batterica si stanno diffondendo sempre di più attraverso le importazioni di discus asiatici in Germania! I pesci discus STENDKER NON devono essere mischiati con le importazioni di discus asiatici o la loro prole! Ciò può portare a intolleranza batterica e alla diffusione della cosiddetta peste del discus asiatico (nota sulla peste del discus: vedi alla fine di questo testo)! Entrambi i quadri clinici di solito finiscono mortalmente! Abbiamo sottolineato per molti anni sul nostro volantino e sulla nostra homepage informazioni che i nostri discus STENDKER sono privi della cosiddetta peste del discus e non

    Leggi di piu' »
  5. Tempi e modi per popolare in sicurezza un'acquario per Discus.

    Tempi e modi per popolare in sicurezza un'acquario per Discus.

    Il sogno nel cassetto di tutti gli acquariofili è quello di creare un ambiente subacqueo ricco di pesci, piante ed ornamenti,che ci soddisfi  ci allieti la vista e ci gratifichi nel osservare i movimenti lenti e sinuosi dei pesci .Ma per poter arrivare a questo,bisogna cominciar bene per esser a metà dell'opera.Infatti partire con il piede giusto è importantissimo per non commettere errori ,che poi si porteranno avanti e si amplificheranno,fino talvolta al totale insuccesso dell'impresa.In questo post vi spiegherò i tempi e le modalità di come realizzare un bellissimo acquario con Discus (miei by Stendker)

    Leggi di piu' »
  6. Riproduzione Discus dalla A alla Z

    Riproduzione Discus dalla A alla Z

    In questo post andrò a trattare, anche tramite video, l'argomento della riproduzione del discus,partendo dall' identificazione della coppia alla scelta dell'acquario da riproduzione fino allo svezzamento dei piccoli.Ok partiamo con il primo punto :

    - Identificazione di una coppia in acquario di comunità.

     Spesso avviene tutto in modo naturale ed involontario in un acquario contenente un gruppo di discus. Infatti è molto probabile che in acquario di comunità con discus, dopo un certo periodo di tempo si possa assistere a comportamenti strani ed insoliti (agli occhi dei neofiti) dei nostri beniamini,tipo spartizione di zone dell'acquario ,aumento dell'agressività e continue

    Leggi di piu' »
  7. Curare e riconoscere parassiti intestinali nei Discus

    Curare e riconoscere parassiti intestinali nei Discus

     

    Una delle patologie più diffuse e nefaste dei discus sono le malattie intestinali,comunemente dette "PARASSITOSI INTESTINALI".Non avendo spesso a disposizione strumenti per una diagnosi certa ,la si deduce in base ad alcuni piccoli \ grandi indizzi che i discus manifestano,ossia osservando quotidianamente i nostri pesci,  impareremo solo con lo sguardo a capire lo stato di salute. Un discus affetto da parassiti intestinali mostra subito cambiamenti comportamentali,fisici e fisiologici,andiamo a riconoscerli.

    Ad esempio:

    - ISOLAMENTO:uno o più esemplari tendono ad isolarsi dal gruppo divenendo timidi ,apatici,possono anche farsi trasportare dalla corrente dell'acqua.

    - INAPPETENZA:uno dei primi campanelli d'allarme è proprio l'inappetenza,il pesce tende in un primo momento a sbocconcelare svogliato e poi dopo a schivare e disinteressarsi

    Leggi di piu' »
  8. Come eliminare dai parassiti branchiali i Discus.

    Come eliminare dai parassiti branchiali i Discus.

    Molto spesso, alcuni comportamenti dei nostri Discus sono sottovalutati o addirittura non riconosciuti come potenzialmente pericolosi se non si interviene tempestivamente.Le infestazioni da parassiti branchiali sono una delle patologie più diffuse che i nostri discus possono contrarre.I p.branchiali sono spesso presenti nel nostro acquario già prima dell'immissione dei discus, questi possono essere importati molto spesso da altri pesci o da piante, tramite materiale decorativo provenienti da altri acquari,oppure possono anche essere veicolati da noi stessi con gli attrezzi che usiamo per le manutenzioni (secchi,sifoni,raschietti,spazzole magnetiche ecce cc.)o addirittura con nostre stesse mani nel momento in cui le si immergono prima in uno e poi nell’altro acquario, “caso in cui avessimo due o più acquari”.Come riconoscere un discus affetto da parassiti branchiali? Semplice :tramite la respirazione e comportamenti insoliti.

    Leggi di piu' »
  9. Rapporto litri acquario/numero Discus Stendker

    Rapporto litri acquario/numero Discus Stendker

    Il mito dei 50 litri per un discus è ormai superato,infatti è una vecchia teoria che aveva modo di esistere, quando alcuni decenni addietro l'allevamento del discus non era cosi a larga scala come oggi.Negli anni 70/80 l'allevamento del discus era molto più complicato e riservato a pochi veri esperti,questo perchè ad essere riprodotti erano ceppi selvatici,provenienti dalle torbide acque del Rio delle Amazzoni e dei suoi tanti affluenti.Quindi l'allevamento e riproduzione di questi Discus o meglio dire "symphysodon aequifasciatus",richiedeva TASSATIVAMENTE rigorosi parametri chimico fisici dell'acqua,colore ambrato della stessa,illuminazione tenue,un layout costituito da radici in modo da creare rifugi ed anfratti,e chiaramente richiedevano acquari di grossi litraggi circa "50 litri ogni discus".Dagli anni 80 ad oggi l'allevamento di questo magnifico pesce tanto è cambiato,si sono fatti passi da gigante,infatti grazie ai tanti allevamenti prima amatoriali

    Leggi di piu' »
  10. Conoscere i nostri discus by Stendker

    Conoscere i nostri discus by Stendker

    Grazie all'allevamento Diskuszucht Stendker che nell arco dei decenni, ha reso questo splendido ciclide DEMOCRATICO,oggi approdare al discus by Stendker, non è più un traguardo ma potrebbe essere una partenza.Infatti i discus Stendker hanno un range ben più ampio dei valori chimico fisici delle acque in cui vengono allevati,non si è più costretti ad usare grandi quantità di acqua osmotica,sono esenti da patologie,quindi si alimentano crescono e si colorano alla perfezione "al contrario dei discus asiatici",tutto ciò trasmette soddisfazione al acquariofilo.Ma per poter ottenere questi risultati,bisogna seguire piccole e semplici procedure o regole che vi andrò a spiegare in vari sep e post ....: -n.1 Se si allestisce un'acquario Nuovo nessun problema:allestire l'acquario con tutti gli accessori,materiali filtranti ed arredi NUOVI "che non debbano essere mai stati a contatto con altri pesci o in altri acquari",preparare l'acqua con i seguenti valori (ph7-gh15-kh8 temperatura 28-30°),inserire i vari b

    Leggi di piu' »
Pagina